Skip to content

Presentazione del libro in onore al grande Guido Crucitti

11 dicembre 2009

Venerdì 11 Dicembre 2009 15:02
Martedì 15 dicembre 2009 alle ore 17.00 presso il Palazzo della Provincia di Reggio Calabria sarà presentato il volume dedicato al “Barbiere di Sbarre”Saranno certamente in pochi a non ricordare la figura di Guido Crucitti, il barbiere reggino scomparso quasi due anni fa e molto noto in città per la sua continua attività di denuncia dei mali di una Reggio piagata dall’incuria e dalla inciviltà dei suoi abitanti.

Erano gli anni settanta e un uomo mite e pacato che faceva un umile mestiere, il barbiere, cominciò a ragionare profondamente sul tema dei diritti e dei doveri dei cittadini, nei confronti della propria città e dei propri simili; e scelse di esprimere le proprie idee nel modo più garbato e preciso che potesse immaginare: scrivere lettere alla comunità attraverso i giornali, e agli enti e alle istituzioni preposte a curare gli interessi di tutti. Centinaia e centinaia di lettere, accumulate negli anni di un intenso lavoro che svolgeva con amore, su un territorio che conosceva bene, e di cui additava i luoghi dell’abbandono, della negligenza e dell’indifferenza.

Nei suoi interventi, ospitati con puntualità nello spazio riservato ai lettori di giornali locali e nazionali, hanno trovato voce molte problematiche della città. Con parole semplici e dirette, ma con una puntuale documentazione, segnalava problemi, disservizi, situazioni di disagio, proponendone anche soluzioni e interventi. Una voce pura, libera da condizionamenti di ogni sorta, coscienza della comunità cittadina invitata assiduamente a un’assunzione di responsabilità collettiva verso il bene pubblico, e al contempo coscienza critica della pubblica amministrazione, a sua volta chiamata a rispondere dello stato di abbandono in cui la città versava, soprattutto tra gli anni 70-80, il periodo più buio della storia di Reggio.

Per ricordare questo limpido esempio di “cittadino”, l’Istituto di Formazione politico-sociale “Mons. Antonio Lanza”, la Città del Sole Edizioni e la famiglia Crucitti hanno promosso la pubblicazione di un’antologia delle sue lettere. Un corpus epistolare che conta, dopo più di trent’anni, migliaia di missive, corredate spesso dalle foto che il barbiere-cittadino scattava e inviava ai giornali per documentare al meglio le sue denunce e che spaziano tra svariati argomenti. Il volume “Lettere d’amore alla mia città (1977-2007)” ha raccolto solo una piccola parte di questa enorme produzione, dividendola in tre sezioni che rappresentano i temi più cari all’autore: i Luoghi della città e il loro stato di abbandono, i Volti, cioè gli emarginati, i poveri, i malati mentali, e una serie di riflessioni, i Pensieri che spaziano sempre tra le regole del buon vivere civile, l’amore per il prossimo e la solidarietà.

Il libro sarà presentato martedì 15 dicembre alle ore 17.00 presso il Salone delle Conferenze del Palazzo della Provincia di Reggio Calabria. Interverranno l’Avv. Vincenzo Panuccio, professore emerito dell’Università di Messina e Carlo Parisi, segretario regionale dell’Ordine dei Giornalisti, rappresentanti di due ruoli che Guido Crucitti seppe, nella sua semplicità, ben rappresentare. Parteciperanno all’incontro Francesco Manganaro, direttore dell’Istituto Lanza, Franco Arcidiaco, editore, il Prof. Antonino Spadaro e il giudice Francesco Tripodi che, insieme alla famiglia Crucitti, hanno collaborato a questa pubblicazione che vuole rappresentare un omaggio postumo a questa rara figura di cittadino responsabile e consapevole.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: