Skip to content

Le strade di Reggio, Paolo Gatto: “A giorni avremo il piano triennale delle opere pubbliche”

16 marzo 2010

 

di David Crucitti – Sono ormai centinaia le lettere di denuncia scritte da semplici cittadini, lettere cariche di rabbia, stanchezza e indignazione. Riportano sempre lo stesso problema che questa città si trascina dietro da sempre, sono lettere che arrivano da ogni parte del territorio, a macchia d’olio, sono denunce, segnalazioni forti, correlate spesso da fotografie che immortalano il singolo stato di degrado del manto stradale cittadino. Il tanto segnalato disagio e anche da attribuire ad un aumento di automobili, i cittadini si rendono conto personalmente del problema, sulle loro spalle e su quelle dei loro automezzi spesso vittime di una buca o di un sinistro causato dal tentativo di evitare una voragine. Ma per una volta, almeno, sarebbe bene evitare di aumentare il già esagerato numero di segnalazioni, denunce, articoli ecc. Sarebbe meglio capire il perché, conoscere a fondo i motivi, le cause e se possibile trovare una soluzione. Proprio con questo spirito abbiamo ascoltato il principale responsabile delle strade di Reggio, per dare una limpida e chiara informazione ai tanti cittadini che si chiedono ma non trovano risposta.

Paolo Gatto, consigliere del Comune di Reggio Calabria, dal novembre 2009 è anche delegato alla manutenzione stradale e connesse di questa città.

Gatto – afferma- “ Il problema principale è che molte ditte, svolgendo lavori per conto del Comune che comportano obbligatoriamente l’apertura e la rimozione del manto stradale, spesso ripristinano malamente le buche scavate causando, per ovvie ragioni, il deterioramento giornaliero di quella zona interessata dai precedenti lavori. Non sempre il controllo al ripristino dei lavori è impeccabile da parte di chi, per conto dell’Amministrazione, dovrebbe occuparsene, è così spesso ci si ritrova con strade distrutte e continue lamentele”.       

-continua- “ Per quanto riguarda la manutenzione ordinaria e la messa in sicurezza, il compito è della Multiservizi che con tempestività interviene giornalmente sul manto stradale cittadino dissestato. Il cittadino guarda le buche per la strada, ma non sa di che tipo è l’intervento da fare ( ordinario o straordinario), il cittadino ci tiene affinché il problema si risolvi, ma posso affermare che ancora ad oggi, dal disciplinare del contratto dei servizi non si capisce di chi siano le varie competenze.- continua- In questo momento di mia personale responsabilità, posso dire che a fronte di un improvviso e urgente intervento sul manto stradale, non ci sono i fondi per interventi di manutenzione straordinaria. Ho personalmente fatto presente questa situazione al Sindaco Scopelliti”.

Gatto – continua- “La grande quantità di pioggia ultimamente non ha certo aiutato il totale e risolutivo ripristino del manto cittadino, ed il mio invito alla cittadinanza è quello di segnalare direttamente le problematiche di questo tipo alla Multiservizi (numero verde 800656665).

-afferma- La buona notizia che posso comunicare alla cittadinanza è che da qui a pochi giorni, andremo a varare il “piano triennale delle opere pubbliche”, all’interno del quale, su imput del sottoscritto, verranno destinate delle grosse somme da utilizzare per la manutenzione straordinaria delle strade reggine. Per questa iniziativa ringrazio tutti i componenti della 1° commissione assetto del territorio. –continua- La priorità principale, del su citato piano triennale, si darà al rifacimento del manto stradale, delle condotte idriche e fognarie, andremo così a soddisfare le esigenze primarie e fondamentali di una società importante come la nostra. Gatto –conclude- Il mio impegno e quello dell’organo consiliare, sarà quello di controllare e seguire che l’intero iter procedurale si svolga in maniera celere”.

Sono parole forti quelle del consigliere Paolo Gatto, una promessa pubblica che certamente calmerà gli animi dei tanti reggini che, stanchi delle solite promesse o dei soliti contentini in vista  delle campagne elettorali, adesso, dopo queste dichiarazioni potranno stare tranquilli che a breve, le strade di Reggio saranno degne di una città civile, lontana dall’attuale situazione a dir poco inopportuna.

David Crucitti

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: