Skip to content

Sul viale Calabria i semafori sono in “settimana bianca”

28 dicembre 2010

di David Crucitti – Ancora una volta i semafori di uno degli incroci più frequentati e pericolosi della città non danno segni di vita. Sono ormai settimane che gli automobilisti che percorrono il viale Calabria, esattamente all’altezza dell’aula bunker, devono fare i conti con una situazione che, per ovvie ragioni, ha dell’assurdo. Storicamente il viale Calabria è l’arteria cittadina più transitata della zona sud della città, proprio per questo è una delle strade a più alto rischio di incidenti,  il numero di sinistri gravi e meno gravi ne sono una testimonianza, mentre le tantissime vittime che sul viale Calabria hanno perso la vita, non possono più parlare. Oltre all’aula bunker, l’area in questione è circondata da scuole elementari, materne, medie e superiori, insomma, all’orario di uscita quell’incrocio è un inferno. Il periodo natalizio non aiuta, infatti nella frenesia del Natale l’incrocio orfano dei suoi semafori diventa ancor più pericoloso, non si comprendono le ragioni, sempre che ce ne siano, ma dopo lungo tempo ancora nessuna traccia di intervento da parte dei responsabili. Che per un serio problema tecnico o di qualunque altra origine, impedisca il funzionamento dei suddetti semafori, non significa che un incrocio così pericoloso debba essere lasciato in mano alla prudenza del cittadino. Chi di dovere, con la certezza che ancora non sia a conoscenza del problema, specialmente negli orari più “caldi” potrebbe intervenire in attesa del ripristino dei semafori, evitando certamente quello che ancora non è successo, cioè un grave incidente. Arterie cittadine come quella del viale Calabria, hanno bisogno di un’attenzione maggiore rispetto ad altre strade cittadine. I rischi del viale in questione sono altissimi addirittura con i semafori perfettamente in funzione, i gravi incidenti che si sono consumati in questa strada non si contano più, ma il buon senso, e soprattutto la necessità di non macchiare nessuna coscienza, consigliano un immediato intervento.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: